BLOG di Massaggio IT

MASSAGGIO CON PIETRE CALDE

 

 

21 marzo 2018 - Il massaggio con le pietre calde, anche detto hot stone, è una tecnica molto particolare di massaggio che prevede l’utilizzo di pietre a temperatura variabile (calde, ma a volte anche fredde) allo scopo di decontrarre i muscoli, liberare dalle tensioni mentali e fisiche e suscitare un naturale benessere nella persona.

 

Questa tecnica mescola l’utilizzo di manovre occidentali fisiologiche a elementi dell’Ayurveda, e aiuta a dare sollievo per molti disturbi. Nel massaggio hot stone, l’operatore effettua un massaggio con pietre lisce e calde, le quali svolgono una funzione molto simile a quella delle mani. Le pietre calde vengono così apposte in determinati punti del corpo per coadiuvare l’azione del massaggio con le mani, creando così una piacevole variante per il massaggio classico e più tradizionale.

 

I molti benefici del massaggio con le pietre calde hanno rapidamente esteso a tutto il mondo la sua popolarità. L’hot stone aiuta a decontrarre i muscoli e stimola un rilassamento immediato del corpo, agendo in profondità grazie alla capacità della pietra di mantenere la temperatura gradevole e focalizzarne l’effetto sulle criticità segnalate al massaggiatore. La temperatura provoca la vasodilatazione, sfiamma e aiuta a migliorare la circolazione sanguigna, favorendo anche il lavoro dell’apparato nervoso.

Questa terapia era già diffusa molti secoli fa tra i nativi Americani, che utilizzavano pietre a temperatura calda o tiepida per trattare muscoli doloranti, artriti o dolori localizzati. Con l’avvento della new age, il patrimonio di conoscenze è stato rielaborato attraverso standard più moderni e, in breve tempo, ha riconquistato la sua meritata fama. In particolare, il massaggio a pietre calde è ritornato in voga grazie al lavoro di Mary Nelson, la fondatrice di LaStone Therapy, un metodo di massaggio hot stone brevettato che può essere praticato solo da operatori autorizzati e qualificati. Il massaggio tradizionale LaStone, di cui esistono moltissime varianti validissime, prevede l’uso di 54 pietre calde e 18 pietre fredde il cui effetto non agisce solo sul corpo ma anche sull’equilibrio dei chakra. Dai tempi di LaStone, ancora praticato, il massaggio a pietre calde si è evoluto e presenta oggi innumerevoli varianti che promettono benefici anche molto diversi tra loro. Alcuni esempi riguardano i massaggi luxury con pietre laviche o pietre di fiume.

Come si svolge un massaggio con le pietre calde?

Il massaggio con pietre laviche richiede un certo livello di competenza e di esperienza da parte di chi lo pratica. In particolare, esso necessita di una sintonia molto sviluppata tra massaggiatore e paziente e varia, per tipo di pietre utilizzate e dimensioni, sulla base del disturbo da trattare. Per esempio, pietre più grandi e meno maneggevoli possono dare sollievo – almeno temporaneo – agli acciacchi dell’artrite. Per quanto riguarda le pietre fredde, invece, il massaggio richiede specifiche qualità di quarzo (o marmo) che vengono appositamente raffreddati e applicati in loco. Le pietre fredde vengono selezionate specialmente per i pazienti che soffrono di fragilità capillare e stimolano il restringimento dei vasi. In questo modo, il massaggio non solo distende e rilassa, ma migliora anche l’ossigenazione delle cellule, favorendo l’espulsione delle tossine.

Le pietre, solitamente in basalto lisciato e smussato, vengono precedentemente riscaldate a 65-70° per questioni di igiene. Dopo un iniziale massaggio svedese, che ricorre all’uso dell’olio, vengono apposte le pietre sulle criticità segnalate dal paziente. In caso di pietre troppo calde, troppo pesanti o troppo fastidiose, è necessario che il cliente segnali immediatamente il suo disagio al massaggiatore.

Il massaggio hot stone è una coccola che rilassa la mente e il corpo, perfetto per dare sollievo in situazioni di dolore muscolare e sintomatologie artritiche e reumatiche. Le pietre calde sono un toccasana per il mal di schiena, e non possiamo sottovalutare i benefici mentali dell’hot stone. Un massaggio alle pietre calde aiuta a combattere lo stress, l’insonnia e la depressione, e viene spesso integrata ad aromaterapia per amplificare il benessere.

Il massaggio alle pietre calde è particolarmente indicato per aprire i chakra e risintonizzarli all’equilibrio naturale, liberando le energie del corpo attraverso il potere ayurvedico del massaggio. Pertanto, l’effetto del massaggio è indicato per correggere pensieri negativi e stati d’animo turbolenti. Per fare ciò, sarà sufficiente applicare le pietre calde sul corpo, all’altezza dei chakra.



Lascia un commento

    ARTICOLI RECENTI

    COMMENTI RECENTI

    Siti Partner